La nuova brand identity di Skyscanner come interpretazione del turismo sostenibile

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

“Un nuovo look e una prospettiva più audace”, così Skyscanner, l’aggregatore di tariffe aeree e uno dei leader nel settore dei viaggi digitali, introduce il loro radicale cambiamento di identità. Ecco l’introduzione dalla pagina about creata appositamente:

Alla guida della trasformazione globale verso viaggi moderni e sostenibili.
Potresti avrai notato che le cose sembrano un po ‘diverse qui. Un nuovo logo. Un nuovo carattere tipografico. Una nuova palette di colori. Ma il nostro impegno a mettere al primo posto voi, i nostri viaggiatori, non cambierà mai e rimane al centro di ciò che siamo come azienda. Il nostro nuovo marchio rappresenta queste convinzioni fondamentali e incarna la nostra missione di guidare la trasformazione globale verso viaggi moderni e sostenibili.

Come ci arriveremo?
Facendo la cosa giusta. Facendo le cose in un modo semplice. Superando le tue aspettative. Aiutandoti a prendere le migliori decisioni di viaggio. Guardando ben oltre il modo in cui pianifichiamo, prenotiamo e pensiamo al viaggio oggi. Fare la cosa giusta significa anche prendersi cura del nostro pianeta, assicurandoci che tutti possiamo continuare a goderne per le generazioni a venire. (Abbiamo già iniziato a darti opzioni che ti aiutano a fare scelte di viaggio più sostenibili e questo è solo l’inizio!). Perché crediamo che il viaggio abbia il potere di cambiarci. E abbiamo il potere di cambiare i viaggi.

Il team di progettazione di Skyscanner ha fatto chiarezza: loro nuova immagine è pensata per essere audace, gioiosa, disponibile e diretta. Sicuramente non la pensiamo in un modo diverso e crediamo che essere trasparente con il proprio pubblico ed essere molto dettagliati nella presentazione del nuovo concetto sia una mossa intelligente.

Il logo. Lasciatemi anticipare che non sono un grande fan del marchio in sé né di questo tono di blu, ma adoro il carattere specialmente la lettera “K” combinata con la “Y”. In generale il concetto è coerente e una volta che ci si abitua, può essere molto forte.